Home Tipi di Prestito Online in Italia FAQs Cessione del Quinto: Funzionamento, Vantaggi, Svantaggi e Limitazioni

FAQs Cessione del Quinto: Funzionamento, Vantaggi, Svantaggi e Limitazioni

349
guida alla cessione del quinto
5
(25258)

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale che consente di ottenere un finanziamento con il rimborso garantito direttamente dallo stipendio o dalla pensione del richiedente. Questo strumento finanziario, regolamentato dalla legge italiana, offre una serie di vantaggi, ma presenta anche alcune limitazioni che è importante conoscere.

In questa guida, esploreremo in dettaglio come funziona la cessione del quinto, chi può richiederla, quali sono i vantaggi e gli svantaggi, e come avviene il processo di approvazione. Le informazioni presentate si basano su fonti affidabili come Wikipedia e Quellocheconta.gov.it.

Indice Guida

Cos’è la cessione del quinto dello stipendio?

Cos'è la cessione del quinto dello stipendio?

🌟 La cessione del quinto è una forma di prestito particolarmente vantaggiosa per i dipendenti statali, compresi i dirigenti pubblici, medici e forze armate, grazie a condizioni favorevoli come tassi d’interesse competitivi e piani di rimborso flessibili. Basandosi su una retribuzione media lorda annua di €30,836 per i dipendenti statali, questa opzione di prestito può offrire un mezzo affidabile e conveniente per ottenere fondi.

Se sei un dirigente pubblico in Italia con una retribuzione media lorda annuale di €30,836, la cessione del quinto potrebbe essere la tua chiave per sbloccare opportunità finanziarie con tassi d’interesse competitivi, facendo del tuo stipendio una leva per il tuo benessere finanziario futuro.

Esempio Semplice: Immaginiamo che tu sia un dirigente pubblico con un salario lordo annuale di €30,836. Decidi di richiedere un prestito tramite cessione del quinto per un importo di €20,000 con un TAN del 5,88% e un TAEG del 6,04%. Con un piano di rimborso di 10 anni (120 rate), la tua rata mensile sarebbe di circa €221. Alla fine del prestito, avrai restituito un totale di €26,520, rendendo la cessione del quinto un’opzione finanziaria conveniente e gestibile.

Come funziona la cessione del quinto dello stipendio?

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è un prestito che viene rimborsato attraverso un addebito diretto sulla busta paga o sul cedolino della pensione del richiedente. Il termine “quinto” si riferisce al fatto che la rata del prestito non può superare il 20% (cioè un quinto) dello stipendio o della pensione netta del richiedente.

Questo tipo di prestito può essere richiesto da dipendenti pubblici, dipendenti privati e pensionati, purché soddisfino determinati requisiti. La durata del prestito può variare, ma solitamente si aggira tra i 5 e i 10 anni e l’importo massimo richiedibile è di 75000 euro.

È possibile richiedere la cessione del quinto più volte, ma solo dopo aver estinto completamente il prestito precedente. Infine, la cessione del quinto comporta l’obbligo di stipulare un’assicurazione che copra il rischio di decesso o perdita d’impiego.

🚀 Le Migliori Offerte per la Cessione del Quinto 18 Maggio 2024

Se sei un dipendente privato di un azienda di trading online e stai cercando la migliore cessione del quinto? Hai deciso di acquistare la tua prima casa a Milano è ti sei convinto che i finanziamenti nella tua zona non sono il massimo?

I dati rilevati ad oggi, 18 Maggio 2024 suggeriscono che per una rata di €300 e durata di 10 anni, Unicredit offre un netto erogato di €26,161.91 con un TAN fisso di 6,72% e un TAEG di 6,94%.

Un’altra opzione è Findomestic, con un netto erogato di €25,896.79, TAN fisso di 6,95% e TAEG di 7,17%. Entrambe le opzioni non hanno spese iniziali e sono ideali per un impiegato di 40 anni residente a Milano con 7 anni di anzianità lavorativa e stipendio mensile di €1600.

24Qual è la cessione del quinto più conveniente?

La scelta della cessione del quinto più conveniente può variare in base a diversi fattori, tra cui il tasso di interesse, le spese di gestione e le condizioni del prestito.

Alcuni istituti di credito come Intesa Sanpaolo, Findomestic, Unicredit e Deutsche Bank Easy sono spesso citati tra le opzioni più convenienti.

Ad esempio, Bibanca offre una soluzione economica di cessione del quinto per i dipendenti privati, con un netto erogato di € 27.243,43, un TAN fisso del 5,82% e un TAEG del 5,98%. Tuttavia, è fondamentale confrontare diverse offerte e considerare attentamente le proprie esigenze e capacità di rimborso prima di prendere una decisione.

23Tabella con le migliori offerte di cessione di oggi, 18 Maggio 2024

👀 Ecco le proposte più vantaggiose per te! Analizza le cifre e trova la soluzione ideale per le tue necessità. 👀

💼 Finanziaria 🎖️ Rata Durata 🔥 TAEG 💰 Importo
Unicredit 🏛️ € 300,00 10 anni 6,94% € 26.161,91
Bibanca 🌈 € 300,00 10 anni 7,17% € 25.896,79
Capitalfin 🎯 € 150,00 10 anni 6,49% € 13.329,42
Sella Personal Credit 🛡️ € 150,00 10 anni 6,76% € 13.175,02
Capitalfin (2ª Offerta) 🎯 € 150,00 6 anni 6,49% € 8.974,05
BNL – BNP Paribas 🌐 € 150,00 6 anni 7,34% € 8.773,44

22Come ottenere il tuo prestito perfetto in pochi passi: 💡

Compila il modulo: Inserisci alcuni dati essenziali, compreso l’importo che desideri.

Analisi personalizzata: PrestitiOnline valuterà per te la rata ideale in base al tuo reddito.

Visualizza le offerte: Ti verranno mostrate le migliori proposte in base alla tua retribuzione.

🔍 Ricorda: Le offerte qui sopra rappresentano oltre il 90% del mercato italiano dei prestiti personali e della cessione del quinto ad oggi, 18 Maggio 2024. 👉 Clicca qui per accedere all’elenco completo delle banche e degli istituti di credito confrontati. 👈

21📌 Esempio per la Cessione del Quinto

Immaginiamo che tu sia un dipendente statale e stai cercando un prestito attraverso la cessione del quinto. Se il tuo importo desiderato è €15,000, il tasso medio che potresti aspettarti è 13,28% e il tasso massimo (soglia) è 20,6000%. Questi tassi ti danno un’idea generale di cosa aspettarti quando vai a contrattare il tuo prestito.

Importo Massimo Cessione del Quinto

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è una tipologia di prestito che, contrariamente a ciò che molti potrebbero pensare, permette di ottenere somme anche piuttosto consistenti.

Affermare che l’importo massimo raggiungibile con una cessione del quinto sia di 75.000 euro contribuisce a sfatare il mito che tali prestiti siano limitati a somme modeste. In realtà, la capacità di ottenere un prestito di tale entità dipenderà sempre dalla situazione economica individuale del richiedente, dal suo stipendio o pensione e dalle politiche creditizie dell’istituto che eroga il prestito.

20Chi può richiedere la cessione del quinto dello stipendio?

La cessione del quinto può essere richiesta da dipendenti pubblici, privati e pensionati, purché soddisfino determinati requisiti, come un reddito stabile e la capacità di rimborso.

19Quante rate si possono fare con la cessione del quinto dello stipendio??

Il numero di rate per la cessione del quinto varia in base all’importo del prestito e alla capacità di rimborso del richiedente, ma solitamente si aggira tra i 24 e i 120 mesi.

18Quanto può durare la cessione del quinto?

La durata della cessione del quinto può variare, ma solitamente si aggira tra i 5 e i 10 anni.

17Quante volte si può fare la cessione del quinto?

È possibile richiedere la cessione del quinto più volte, ma solo dopo aver estinto completamente il prestito precedente.

16Cosa comporta la cessione del quinto dello stipendio?

La cessione del quinto comporta l’obbligo di stipulare un’assicurazione che copra il rischio di decesso o perdita d’impiego. Inoltre, il richiedente non può disporre liberamente di una parte del suo reddito fino all’estinzione del prestito.

🌟 Schematizzazione e Spiegazione dei Tassi di Interesse Effettivi Globali Medi

Per capire la tabella, è fondamentale sapere che questa fornisce i tassi di interesse medi e i tassi soglia per diverse categorie di operazioni finanziarie. I tassi sono stati rilevati dal 1° gennaio al 31 marzo 2023 e sono applicabili dal 1° luglio al 30 settembre 2024. Scopri le previsioni sui tassi di interesse BCE, 2024, 2025 e 2030.

Categoria Importo (in €) Tasso Medio (su base annua) Tasso Soglia (su base annua)
Aperture di Credito in Conto Corrente Fino a 5.000 11,50% 18,3750%
Oltre 5.000 10,05% 16,5625%
Scoperti Senza Affidamento Fino a 1.500 16,45% 24,4500%
Oltre 1.500 16,19% 24,1900%
Finanziamenti per Anticipi e altro Fino a 50.000 8,54% 14,6750%
Da 50.000 a 200.000 7,55% 13,4375%
Oltre 200.000 5,99% 11,4875%
Credito Personale 12,33% 19,4125%
Prestiti contro Cessione del Quinto dello Stipendio e della Pensione Fino a 15.000 13,28% 20,6000%
Oltre 15.000 9,24% 15,5500%

15📌 Categorie di Operazioni e Tassi di interesse

Se stai cercando un prestito personale e l’offerta che ricevi ha un tasso di interesse annuo del 20%, puoi confrontare questo tasso con il tasso soglia specifico per i prestiti personali, che è del 19,4125%. In questo caso, il tasso offerto sarebbe considerato usurario poiché supera il tasso soglia.

Categoria di Operazione Classe di Importo (in €) Tasso Medio (su base annua) Tasso Soglia (su base annua)
Aperture di Credito in Conto Corrente Fino a €5,000 11,50% 18,3750%
Oltre €5,000 10,05% 16,5625%
Scoperti Senza Affidamento Fino a €1,500 16,45% 24,4500%
Oltre €1,500 16,19% 24,1900%
Finanziamenti per Anticipi e altro Fino a €50,000 8,54% 14,6750%
Da €50,000 a €200,000 7,55% 13,4375%
Oltre €200,000 5,99% 11,4875%
Credito Personale 12,33% 19,4125%
Prestiti contro Cessione del Quinto dello Stipendio Fino a €15,000 13,28% 20,6000%
e della Pensione Oltre €15,000 9,24% 15,5500%

Aperture di Credito in Conto Corrente

Fino a €5,000: Tasso Medio 11,50%, Tasso Soglia usura 18,3750%

Oltre €5,000: Tasso Medio 10,05%, Tasso Soglia usura 16,5625%

Scoperti Senza Affidamento

Fino a €1,500: Tasso Medio 16,45%, Tasso Soglia usura 24,4500%

Oltre €1,500: Tasso Medio 16,19%, Tasso Soglia usura 24,1900%

Finanziamenti per Anticipi e altro

Fino a €50,000: Tasso Medio 8,54%, Tasso Soglia usura 14,6750%

Da €50,000 a €200,000: Tasso Medio 7,55%, Tasso Soglia usura 13,4375%

Oltre €200,000: Tasso Medio 5,99%, Tasso Soglia usura 11,4875%

Credito Personale

Tasso Medio 12,33%, Tasso Soglia 19,4125%

Prestiti contro Cessione del Quinto dello Stipendio e della Pensione

Fino a €15,000: Tasso Medio 13,28%, Tasso Soglia usura 20,6000%

Oltre €15,000: Tasso Medio 9,24%, Tasso Soglia usura 15,5500%

Convenienza della Cessione del Quinto

La Cessione del Quinto è un tipo di prestito che permette di ottenere un finanziamento fino a un quinto dello stipendio o della pensione, con rate mensili direttamente trattenute dalla busta paga o dal cedolino della pensione.

Questa forma di credito offre diversi vantaggi, come la semplicità di gestione e la certezza di una rata costante, ma è importante confrontare il tasso medio applicato (nel caso in esame, 13,28% per importi fino a €15,000 e 9,24% per importi oltre €15,000) con il tasso soglia per la categoria (20,6000% e 15,5500% rispettivamente), per evitare di incappare in tassi usurari.

Perché non conviene la cessione del quinto?

Non conviene fare la cessione del quinto se si prevede di avere bisogno di una parte significativa del proprio reddito nel breve termine, o se si ha accesso a forme di prestito più convenienti.

14Qual è la cessione del quinto più conveniente?

La convenienza di una cessione del quinto dipende da vari fattori, tra cui il tasso di interesse applicato, le spese di gestione e le condizioni dell’assicurazione. È importante confrontare diverse offerte prima di prendere una decisione.

Vantaggi e Svantaggi della Cessione del Quinto

La cessione del quinto offre una serie di vantaggi, tra cui la facilità di accesso al credito, la sicurezza di un rimborso sostenibile e la protezione contro il rischio di insolvenza grazie all’assicurazione obbligatoria.

Tuttavia, presenta anche alcuni svantaggi, come il costo dell’assicurazione e l’impossibilità di disporre liberamente di una parte dello stipendio o della pensione.

Inoltre, la cessione del quinto può non essere la soluzione più conveniente per tutti: è importante valutare attentamente le proprie esigenze e possibilità prima di optare per questa soluzione.

13Quali sono i vantaggi della cessione del quinto?

La cessione del quinto offre una serie di vantaggi, tra cui la facilità di accesso al credito, la sicurezza di un rimborso sostenibile e la protezione contro il rischio di insolvenza grazie all’assicurazione obbligatoria.

Quali sono gli svantaggi della cessione del quinto?

Gli svantaggi della cessione del quinto includono il costo dell’assicurazione e l’impossibilità di disporre liberamente di una parte dello stipendio o della pensione.

12Perché non fare la cessione del quinto?

Non conviene fare la cessione del quinto se si prevede di avere bisogno di una parte significativa del proprio reddito nel breve termine, o se si ha accesso a forme di prestito più convenienti.

11Perché non conviene la cessione del quinto?

La cessione del quinto, nonostante possa rappresentare una soluzione di finanziamento vantaggiosa per molte persone, presenta anche alcuni svantaggi che possono renderla meno conveniente in determinate circostanze. Ecco alcuni dei principali motivi:

  • Impossibilità di richiedere l’anticipo sul TFR: Durante tutta la durata della cessione del quinto, non sarà possibile richiedere l’anticipo sul Trattamento di Fine Rapporto (TFR), in quanto questo servirà da garanzia per l’istituto di credito che eroga il prestito.
  • Rischio di mancata copertura assicurativa: La cessione del quinto prevede obbligatoriamente una copertura assicurativa che protegge il creditore in caso di eventi quali il decesso o l’invalidità del debitore. Se per qualche motivo non è possibile stipulare questa copertura assicurativa, la richiesta di cessione del quinto verrà respinta.
  • Limitazioni in caso di cambio di lavoro o pensionamento: Se durante la durata del prestito si cambia lavoro o si va in pensione, potrebbe essere necessario rinegoziare le condizioni del prestito con il nuovo datore di lavoro o l’ente pensionistico.
  • Impegno a lungo termine: La cessione del quinto è un impegno a lungo termine che può durare fino a 10 anni. Durante questo periodo, una parte dello stipendio o della pensione sarà automaticamente detratta ogni mese per il pagamento della rata del prestito.
  • Riduzione della disponibilità economica: Poiché la rata del prestito viene detratta direttamente dallo stipendio o dalla pensione, ciò può ridurre la disponibilità economica mensile del debitore.
  • Rischio di pignoramento: In caso di mancato pagamento delle rate, il creditore ha il diritto di pignorare una parte dello stipendio o della pensione del debitore fino a un quinto del totale.

È importante valutare attentamente questi aspetti prima di optare per la cessione del quinto, considerando attentamente la propria situazione economica e le proprie esigenze di finanziamento.

Processo di Approvazione della Cessione del Quinto

Il processo di approvazione della cessione del quinto prevede una serie di controlli da parte dell’istituto di credito per verificare la solvibilità del richiedente. Il tempo necessario per ottenere i soldi può variare, ma solitamente si aggira intorno ai 15 giorni.

In alcuni casi, la cessione del quinto può non essere concessa, ad esempio se il richiedente non soddisfa i requisiti necessari o se ha già in corso altre forme di prestito.

Infine, è importante considerare che la cessione del quinto comporta dei costi, tra cui quelli legati alla pratica e all’assicurazione obbligatoria.

Quanto tempo ci vuole per ottenere i soldi con la cessione del quinto?

Il tempo necessario per ottenere i soldi con la cessione del quinto può variare, ma solitamente si aggira intorno ai 15 giorni.

10Quando non viene concessa la cessione del quinto?

La cessione del quinto può non essere concessa se il richiedente non soddisfa i requisiti necessari o se ha già in corso altre forme di prestito.

9Quanto costa la pratica per la cessione del quinto?

Il costo della pratica per la cessione del quinto varia in base all’istituto di credito e all’importo del prestito, ma solitamente include le spese di istruttoria, le spese di incasso e gestione delle rate, e il costo dell’assicurazione obbligatoria.

8Qual è la cessione del quinto più conveniente?

La convenienza di una cessione del quinto dipende da vari fattori, tra cui il tasso di interesse applicato, le spese di gestione e le condizioni dell’assicurazione. È importante confrontare diverse offerte prima di prendere una decisione.

Limitazioni della Cessione del Quinto

Nonostante i suoi vantaggi, la cessione del quinto presenta alcune limitazioni. Ad esempio, non è possibile pignorare lo stipendio o la pensione oltre il limite del quinto. Inoltre, il richiedente non può disporre liberamente di una parte del suo reddito fino all’estinzione del prestito.

7Quando non si può pignorare lo stipendio?

Non è possibile pignorare lo stipendio o la pensione oltre il limite del quinto. Inoltre, la legge italiana prevede ulteriori limitazioni al pignoramento per proteggere una parte minima dello stipendio o della pensione.

Calcolo della Cessione del Quinto

6Quanto è il quinto di 2000 euro?

Il quinto di 2000 euro è 400 euro. Questo significa che se hai uno stipendio o una pensione di 2000 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 400 euro al mese.

5Quanto è un quinto su € 1300?

Un quinto di 1300 euro è 260 euro. Quindi, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 1300 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 260 euro al mese.

4Quanto è un quinto su 1500 euro?

Un quinto di 1500 euro è 300 euro. Pertanto, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 1500 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 300 euro al mese.

3Quanto è un quinto su € 1600?

Un quinto di 1600 euro è 320 euro. Quindi, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 1600 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 320 euro al mese.

2Quanto è un quinto su 500 euro?

Un quinto di 500 euro è 100 euro. Pertanto, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 500 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 100 euro al mese.

1Quanto è il quinto di 700 euro?

Un quinto di 700 euro è 140 euro. Quindi, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 700 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 140 euro al mese.

Quanto è il quinto di 900 euro?

Un quinto di 900 euro è 180 euro. Pertanto, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 900 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 180 euro al mese.

Quanto è il quinto di € 1200?

Un quinto di 1200 euro è 240 euro. Quindi, se il tuo stipendio o la tua pensione è di 1200 euro, la rata massima che potrai pagare per la cessione del quinto sarà di 240 euro al mese.

Rifiuto della Cessione del Quinto

Quando non viene concessa la cessione del quinto?

La cessione del quinto può non essere concessa se il richiedente non soddisfa i requisiti necessari, come un reddito stabile e la capacità di rimborso, o se ha già in corso altre forme di prestito che compromettono la sua capacità di rimborso.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio dei voti: 25258

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

Articolo precedenteCessione del Quinto di Dynamica Retail S.p.A: Scopri la Rata che Fa per Te
Articolo successivoDynamica Retail SPA: storia del gruppo finanziario