Home Tipi di Prestito Online in Italia IKEA Finanziamento mobili, Prestito tasso zero documenti, come funziona

IKEA Finanziamento mobili, Prestito tasso zero documenti, come funziona

176
Finanziamento cucine IKEA tasso zero
Smart Ai Advertisement
5
(111111)

IKEA, un colosso del settore dell’arredamento, non è solamente una destinazione per mobili e accessori. Tramite una collaborazione con Agos, IKEA ha esteso la sua offerta ai servizi finanziari, offrendo ai clienti una vasta gamma di opzioni di finanziamento.

Sogni di rinnovare la tua casa con gli eleganti mobili IKEA ma sei preoccupato per il budget? Non temere, con il “Finanziamento mobili IKEA a tasso zero”, puoi rendere reale il tuo sogno senza stress. IKEA ti offre la possibilità di finanziare i tuoi acquisti in comode rate, consentendoti di realizzare immediatamente la casa dei tuoi sogni, sia che tu stia cercando di rimodernare la tua cucina, aggiornare il tuo soggiorno con nuovi mobili o fare piccoli acquisti essenziali.

Quindi, se stai pianificando di rinnovare la tua cucina, ammodernare i tuoi mobili o fare piccoli acquisti per la tua casa o azienda, le soluzioni di finanziamento di IKEA sono pronte ad assecondare le tue esigenze.

🤖 Smart Ai Advertisement

Che finanziaria ha IKEA?

Se stai pensando di rinnovare la tua casa, il tuo salotto, la camera dei tuoi figli o la tua stanza da letto nella nuova casa, o desideri ammobiliarla con stile e funzionalità, IKEA ti offre soluzioni di finanziamento mobili su misura.

IKEA ha stretto una collaborazione con Agos per offrire soluzioni flessibili di finanziamento. Questo ti permette di pagare i prodotti IKEA e i servizi in comode rate mensili. È importante notare che ogni proposta di finanziamento è soggetta all’approvazione di Agos Ducato S.p.a., con IKEA che agisce come intermediario del credito, ma non in esclusiva.

Come funziona il finanziamento da IKEA?

Come funziona il Prestito Arredamento
Setup Ikea Ufficio classico

Il finanziamento per l’arredamento a tasso zero è una soluzione sempre più popolare per chi desidera rinnovare la propria casa senza gravare immediatamente sul proprio budget. La visione di IKEA è semplice: aiutarti a realizzare la casa dei tuoi sogni oggi, senza dover aspettare. E con il “Finanziamento mobili IKEA a tasso zero”, quella visione diventa una realtà tangibile per te.

Se stai considerando di sfruttare il prestito ristrutturazione casa giovani e desideri posare una nuova cucina, le soluzioni di finanziamento di IKEA offrono flessibilità e convenienza, permettendoti di realizzare la cucina dei tuoi sogni. Con promozioni speciali, potresti finanziare importi fino a €30.000 in un massimo di 60 (5 anni) rate mensili. Le offerte sono disponibili per acquisti online, in negozio, telefonici e via videoconferenza. È importante notare che tutte le offerte sono soggette a date e promozioni.

Come fare un finanziamento da IKEA?

Prestito o Finanziamento Arredamento cos'è
BESTÅ storage units – IKEA

Per ottenere un finanziamento da IKEA, la prima cosa da fare è scegliere i prodotti che intendi acquistare. Questa selezione può essere fatta direttamente in negozio o attraverso il sito web di IKEA. Una volta che hai una chiara idea di ciò che vuoi, è il momento di esplorare le opzioni di finanziamento disponibili. IKEA offre spesso piani a tasso zero o con tassi di interesse ridotti durante periodi promozionali.

Dopo aver scelto il tuo piano di finanziamento, dovrai compilare la domanda. Questo può essere fatto in negozi, online o tramite video conferenza. La domanda richiederà informazioni personali e finanziarie per valutare la tua idoneità. Una volta inviata la domanda, attendi la valutazione e l’approvazione. Se la tua domanda viene approvata, ti verranno forniti tutti i dettagli del tuo piano di finanziamento, come la durata e l’importo delle rate.

Con l’approvazione in mano, il passo successivo è firmare il contratto di finanziamento, che stabilisce tutti i termini e le condizioni. Dopo la firma, puoi finalmente procedere con l’acquisto dei tuoi prodotti utilizzando il finanziamento. Da questo momento, inizierai a effettuare pagamenti mensili secondo quanto stabilito nel tuo piano di finanziamento.

Finanziamento cucine IKEA tasso zero

Una delle proposte più allettanti attualmente disponibili è il “Tasso Zero Cucine”. Questa offerta, valida dal 29 agosto 2023 all’8 gennaio 2024, permette di finanziare somme comprese tra €1.500 e €15.000 su un massimo di 30 rate, con un TAN e un TAEG entrambi fissati allo 0%.

Questa offerta permette ai clienti di suddividere il pagamento in rate mensili, senza l’applicazione di interessi (TAN e TAEG allo 0%).  Ciò significa che, per esempio, se decidi di finanziare una cucina del valore di €1.500, la rimborserei in 30 rate mensili di €50 ciascuna, senza alcun costo aggiuntivo.

Gli acquisti possono essere effettuati online, direttamente in negozio o anche tramite ordini telefonici e videoconferenze, grazie al servizio di progettazione e consulenza d’arredo offerto da IKEA.

Tipo di Finanziamento (Durata in mesi) Importo Finanziabile TAN/TAEG Esempio
Tasso Zero Mobili (Fino a 20) €49 – €10,000 0% €1,500 in 20 rate da €75
Paga in Più Rate (Fino a 40) €801 – €10,000 3.04%/3.10% €2,000 in 40 rate da €52.63
Calcola la Tua Rata (3 – 20) €49 – €5,000 0% €5,000 in 20 rate da €250
Credito Flessibile (6 – 60) €299 – €30,000 6.97%/7.25% €3,000 in 30 rate da €109.25
Per Aziende (Fino a 20) €299 – €25,000 6.97%/7.25% €2,000 in 20 rate da €106.21

Per Chi Conviene il Prestito Arredamento a Tasso Zero: Mobili, Cucine e Complementi d’Arredo

Il Prestito Arredamento a Tasso Zero è una soluzione finanziaria ideale per diverse categorie di persone. In generale, il Prestito Arredamento a Tasso Zero è un’opzione finanziaria flessibile che si adatta a diverse esigenze e permette di acquistare una vasta gamma di prodotti, dai mobili alle cucine, passando per i complementi d’arredo e molto altro.

🌟 Esempio Semplice: Se sei uno studente che si trasferisce per la prima volta in un appartamento e hai bisogno di mobili, cucine e complementi d’arredo, il Prestito Arredamento a Tasso Zero ti permette di fare tutti gli acquisti necessari e di pagare in rate mensili senza interessi. Ad esempio, per un totale di €1.200, potresti pagare €100 al mese per 12 mesi.

Categoria di Acquirenti Vantaggi Prodotti di Interesse
Primi Arredatori Nessun costo aggiuntivo in termini di interessi, facilità di gestione del budget Mobili, Cucine, Complementi d’Arredo
Rinnovatori di Interni Possibilità di aggiornare l’arredamento senza un grande esborso iniziale Mobili, Cucine, Illuminazione
Imprenditori e Uffici Arredamento di spazi lavorativi senza impattare il flusso di cassa Mobili per Ufficio, Cucine, Sedie Ergonomiche
Studenti e Giovani Coppie Opzione economica per arredare la prima casa Mobili, Complementi d’Arredo, Elettrodomestici
Proprietari di B&B e Alloggi Vacanza Arredamento di più unità con costi diluiti nel tempo Mobili, Cucine, Complementi d’Arredo

Finanziamento IKEA Mobili Tasso Zero:

finanziamento ikea tasso zero

📌 Spiegazione:  Grandi catene di arredamento come IKEA, in collaborazione con Compass e Mondo Convenienza in collaborazione con Findomestic, offrono diverse opzioni di finanziamento a tasso zero per facilitare l’acquisto di mobili e altri articoli per la casa. Questi 4 piani di finanziamento IKEA, permettono ai clienti di dividere il costo totale in comode rate mensili, spesso senza interessi aggiuntivi.

Se i tuoi acquisti rientrano tra €1.500 e €15.000, puoi beneficiare di un finanziamento a tasso zero fino a 30 rate. Ecco un esempio: per un credito di €1.500, pagheresti 30 rate mensili di soli €50, con TAN e TAEG entrambi allo 0%. L’offerta è estesa sia per gli acquisti online che in negozio, includendo anche gli ordini telefonici e le videoconsulenze per la progettazione e consulenza d’arredo.

  • Importo Finanziabile: Da €49 a €10.000
  • Durata: Fino a 20 rate
  • TAN/TAEG: 0%
  • Modalità di Acquisto: Online, in negozio, telefonici, videoconferenza
  • Esempio: €1.500 in 20 rate da €75

Finanziamento mobili IKEA Tasso Fisso: Acquista Ora e Paga in Più Rate🪑

Prestito o Finanziamento Arredamento cos'è
BESTÅ storage units – IKEA

📌 Spiegazione: Per chi desidera dilazionare il pagamento su un periodo più lungo, c’è l’opzione di un tasso fisso per finanziamenti fino a 60 rate. Su un esempio di €5.000, verseresti rate mensili di €89,88 con un TAN fisso al 3,02% e un TAEG al 3,06%. Alla fine, l’importo totale dovuto sarebbe di €5.392,80.

Entrambe le offerte prevedono una prima rata a 30 giorni dalla sottoscrizione. E per assicurarti una completa trasparenza, al punto vendita potrai richiedere il documento SECCI e una copia del contratto di finanziamento. Entrambe le proposte sono soggette all’approvazione della finanziaria con cui IKEA collabora come intermediario del credito.

  • Importo Finanziabile: Da €801 a €10.000
  • Durata: Fino a 40 rate
  • TAN/TAEG: 3,04% / max 3,10%
  • Modalità di Acquisto: In negozio, telefonici, videoconferenza
  • Esempio: €2.000 in 40 rate da €52,63

Fiananziamento IKEA Credito Flessibile (6 – 60 mesi)

 

Se hai bisogno di arredare completamente la tua casa e il costo totale è di €3,000, puoi optare per questo piano e pagare in 30 rate mensili da €109,25.Questa opzione di finanziamento è destinata a chi desidera una maggiore flessibilità nel piano di rimborso.

Gli importi finanziabili vanno da €299 a €30,000 con una durata che può variare da 6 a 60 mesi. Il TAN è del 6,97% e il TAEG massimo è del 7,25%. Una delle caratteristiche distintive di questo piano è la possibilità di modificare l’importo della rata o di posticiparne il pagamento fino a tre volte nel corso del prestito, senza costi aggiuntivi.

Finanziamento IKEA Servizi Finanziari per Aziende (Fino a 20 mesi)

📌 Spiegazione: Questa opzione è specificamente progettata per le aziende che necessitano di finanziamenti per l’arredamento. Gli importi finanziabili vanno da €299 a €25,000 con una durata di rimborso fino a 20 mesi. Il TAN è del 6,97% e il TAEG massimo è del 7,25%.

🔍 Esempio Semplice: Se sei un imprenditore e hai bisogno di arredare il tuo ufficio, e il costo totale è di €2,000, puoi optare per questo piano e pagare in 20 rate mensili da €106,21.

📝 Nota: Entrambe le opzioni sono soggette a date e promozioni. Per ulteriori dettagli e documenti necessari, è consigliato consultare il punto vendita o il sito web di IKEA.

🔹 Come Funziona il Processo di Richiesta e Valutazione di un Finanziamento Online con Agos

Il processo di richiesta e valutazione di un finanziamento online attraverso Agos è strutturato in diversi passaggi chiave. Ecco una panoramica dettagliata:

📌 STEP 1: Inserimento della Richiesta Preventiva

Dopo aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali e la documentazione precontrattuale, il cliente può inviare una richiesta preventiva di finanziamento tramite il form online di Agos. In questa fase, è fondamentale inserire accuratamente tutti i dati richiesti, come reddito netto, data di assunzione, tipo di locazione, indirizzo, recapiti telefonici, codice IBAN, ecc.

📌 STEP 2: Prima Valutazione da Parte di Agos

Agos effettua una prima valutazione del merito creditizio del cliente consultando le banche dati. Questa valutazione si basa sui dati forniti dal cliente.

📌 STEP 3: Esito della Prima Valutazione

Agos comunica l’esito della prima valutazione via e-mail. Se la richiesta è negativa, il processo si interrompe e la richiesta viene segnalata come ritirata nelle banche dati. Se è positiva, si passa alla fase della richiesta impegnativa di finanziamento. Il cliente può quindi scegliere tra due modalità per firmare il contratto:

  • Processo Digitale: Firma digitale e upload dei documenti richiesti.
  • Processo Cartaceo: Stampa, firma e invio postale del contratto e dei documenti richiesti.

📌 STEP 4: Valutazione Definitiva

Dopo aver ricevuto i documenti e il contratto firmato, Agos effettua una valutazione finale. Potrebbe essere necessario un contatto telefonico per ulteriori dettagli o chiarimenti.

Esito Finale:

  • OK: In caso di esito positivo, il credito viene erogato.
  • KO: In caso di esito negativo, viene inviata una comunicazione scritta.

📌 NOTA BENE

Il cliente ha diritti specifici garantiti dalla legge quando ottiene un “credito ai consumatori”. È importante conoscerli per fare la scelta migliore.

Questo processo è strutturato per garantire una valutazione accurata e trasparente della richiesta di finanziamento, fornendo al cliente tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione informata.

Procedure e Documentazione:

Per accedere a questi finanziamenti, i clienti devono fornire una serie di documenti che includono identificazione (documento di identità, passaporto o patente), codice fiscale, e un documento che attesti il reddito. Quest’ultimo può variare a seconda dello status lavorativo del richiedente (dipendente, lavoratore autonomo o pensionato).

Simulazione Finanziamento Online IKEA:

Per facilitare la decisione del cliente, il sito ufficiale di IKEA fornisce una simulazione del finanziamento desiderato. Questa piattaforma online, in collaborazione con Agos, consente ai clienti di inserire l’importo desiderato e visualizzare vari piani di rimborso.

📝 Nota: Le condizioni economiche dell’esempio, come i tassi applicati (TAN e TAEG) e l’importo delle rate mensili, sono soggette a variazioni. Questa è solo una stima e non deve essere interpretata come una promessa di credito.


Esempio di Simulazione

Supponiamo che tu voglia finanziare un importo di €49 con un piano di rimborso di 3 mesi. Ecco come potrebbe apparire la simulazione:

  • Durata del Rimborso: 3 mesi
  • Importo Rata Mensile: €16.33
  • TAN: 0%
  • TAEG: 0%
  • Costi Attività Istruttoria: €0
  • Importo Totale Dovuto: €48.99

In questo esempio, dovresti pagare una rata mensile di €16.33 per 3 mesi. Non ci sono costi aggiuntivi per l’attività istruttoria e sia il TAN che il TAEG sono allo 0%. L’importo totale che dovresti restituire sarebbe di €48.99.

🌟 Esempio Semplice: Se scegli un piano di rimborso di 3 mesi per un importo di €49, la tua rata mensile sarà di €16.33. Non ci sono costi aggiuntivi e l’importo totale che dovrai restituire sarà di €48.99.

Ricorda che queste cifre sono indicative e potrebbero variare in base alle condizioni specifiche offerte dall’istituto di credito.

Ulteriori Opzioni di Finanziamento IKEA:

  • Credito Flessibile: Questo finanziamento copre importi tra 299 euro e 30.000 euro, con durate da 6 a 60 mesi. Ha un TAN del 4,85% e un TAEG del 4,96% fino al 31 agosto 2023.
  • Agos Pass: Questa soluzione revolving è specifica per acquisti in negozio e ha un TAN del 4,85% e un TAEG del 4,96% fino al 31 agosto 2023.
  • Finanziamento Business: Pensato per clienti aziendali, copre importi tra 299 euro e 10.000 euro, con durate fino a 20 mesi e un TAN del 4,85% e TAEG del 4,95%.

Chi paga il tasso zero?

Chi paga il tasso zero?

Il tasso zero è una forma di finanziamento particolarmente allettante per i clienti poiché non comporta l’aggiunta di interessi sul prestito. Ma, come si potrebbe domandare, se il cliente non paga gli interessi, chi lo fa? E perché?

La risposta sta nella dinamica commerciale e nelle strategie di marketing. Nelle campagne promozionali, soprattutto nella Grande Distribuzione Organizzata, il tasso zero è utilizzato come uno strumento per incentivare gli acquisti. L’idea è che, offrendo un finanziamento a tasso zero, più clienti saranno indotti ad acquistare, attratti dalla possibilità di dilazionare il pagamento senza costi aggiuntivi.

Ma chi “copre” questi interessi? In genere, è il rivenditore o il produttore del bene ad assorbire il costo degli interessi. Considerando l’aumento delle vendite che un’offerta a tasso zero può generare, il rivenditore o il produttore è disposto a considerare gli interessi non percepiti come una sorta di “costo di marketing”. Essi valutano che il potenziale incremento delle vendite e l’acquisizione di nuovi clienti grazie a tale offerta compenserà ampiamente la mancanza di guadagni dagli interessi.

Inoltre, i finanziamenti a tasso zero possono includere altre spese, come commissioni di apertura pratica o costi di gestione, che possono compensare parzialmente il mancato guadagno sugli interessi per l’ente finanziatore.

In conclusione, anche se il cliente non paga direttamente gli interessi in un finanziamento a tasso zero, in un certo senso, il costo degli interessi è “internalizzato” nel processo attraverso strategie commerciali e promozionali del venditore o del produttore del bene.

Cosa succede se non accettano finanziamento?

Quando si effettua una richiesta di finanziamento, le istituzioni creditizie valutano vari fattori per determinare la solvibilità del richiedente. Ad esempio se non si paga un finanziamento con Cofidis del tuo prestito con Cofidis, la finanziaria potrebbe avviare una procedura legale per ottenere un decreto ingiuntivo. Questo è un atto giudiziario che ti obbliga a pagare il debito entro un certo periodo.

Se un’istituzione creditizia rifiuta una richiesta di finanziamento, il richiedente viene solitamente informato dei motivi del rifiuto, che possono includere problemi con il punteggio di credito o la solvibilità finanziaria.

Questo rifiuto può essere segnalato alle banche dati creditizie, potenzialmente influenzando future richieste di credito. Dopo un rifiuto, è consigliabile valutare e, se possibile, migliorare la propria situazione finanziaria prima di presentare una nuova richiesta.

Conseguenze e aspetti da considerare dopo il rifiuto:

iprestiti.online sede

Oggi, con le soluzioni di finanziamento di IKEA, sia che tu stia acquistando nei loro negozi fisici, telefonicamente o online, hai la libertà di scegliere il metodo di pagamento che preferisci. IKEA si impegna a rendere il processo di acquisto il più fluido e conveniente possibile, offrendo opzioni di finanziamento flessibili sia per privati che per aziende.

Comunicazione del rifiuto: Normalmente, l’istituto di credito comunica il motivo del rifiuto al richiedente. Questa comunicazione può riguardare problemi con il punteggio di credito, un indebitamento eccessivo rispetto al reddito, la mancanza di un reddito stabile o altre ragioni specifiche.

Impatto sul punteggio di credito: Ogni volta che si effettua una richiesta di credito, l’istituto finanziario effettua un controllo sullo storico creditizio del richiedente. Questo controllo, noto come “inquiry”, può avere un impatto, seppur minimo, sul punteggio di credito del richiedente. Se si effettuano molte richieste in un breve periodo, ciò potrebbe influire negativamente sul punteggio.

Segnalazione nelle banche dati: Se la richiesta viene rifiutata, l’istituto di credito può segnalare il rifiuto alle banche dati creditizie. Questa segnalazione potrebbe influire sulle future richieste di credito.

Cosa fare dopo un rifiuto: Dopo aver ricevuto un rifiuto, è consigliabile esaminare attentamente i motivi del rifiuto. Se il rifiuto è dovuto a problemi con il punteggio di credito o con informazioni errate nel rapporto di credito, sarebbe opportuno rivolgersi agli enti di credito per risolvere la situazione. Se il rifiuto è dovuto ad altre ragioni, come un rapporto debito/reddito troppo elevato, potrebbe essere necessario rivedere la propria situazione finanziaria prima di effettuare una nuova richiesta.

Tempistica per una nuova richiesta: Se si desidera effettuare una nuova richiesta dopo un rifiuto, è consigliabile attendere un po’ di tempo. Durante questo periodo, si può lavorare per migliorare la propria situazione creditizia o finanziaria. Se la segnalazione del rifiuto rimane nelle banche dati per un certo periodo, come menzionato, bisogna essere consapevoli di questa tempistica prima di effettuare una nuova richiesta.

Quali metodi di pagamento accetta IKEA?

IKEA offre una varietà di metodi di pagamento, tra cui la Carta di credito IKEA Family, Carta IKEA for Business, Carta di debito CE, Scheda PostFinance, diverse carte di credito, Twint, soluzioni di pagamento mobile come Apple Pay e Google Pay, e le carte regalo e di rimborso IKEA.

Come pagare con Klarna su IKEA?

Con Klarna, acquistare su IKEA è ancora più semplice. Basta andare sul sito o sull’app dello store, scegliere i prodotti che desideri e selezionare Klarna come metodo di pagamento. Klarna offre la flessibilità di pagare subito, dopo 30 giorni o in 3 rate senza interessi.

Conclusioni

Il finanziamento mobili IKEA a tasso zero è il più conveniente di tutti. Inoltre IKEA, si impegna a garantire trasparenza e chiarezza, mettendo a disposizione dei clienti tutte le informazioni precontrattuali e la copia del testo contrattuale.

Queste promozioni sono soggette all’approvazione della finanziaria con cui IKEA collabora, operando come intermediario del credito.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio dei voti: 111111

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

🚗 AdvertisementBanner 250x250

Articolo precedenteCofidis Finanziamento iPhone a rate su Amazon
Articolo successivoFAQs Mancati Pagamenti: Cosa succede se non Pago Cofidis?
Puoi seguire Prestiti.Online anche su Google News, cliccando sulla stellina  da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.