Home Assicurazioni sui finanziamenti Il Costo dell’Assicurazione sul Mutuo: Come Funziona e un Esempio Pratico

Il Costo dell’Assicurazione sul Mutuo: Come Funziona e un Esempio Pratico

134
Il Costo dell'Assicurazione sul Mutuo
Smart Ai Advertisement
5
(25485)

Quando si parla di mutui, una delle voci di spesa che può avere un impatto significativo sulla cifra totale da restituire è l’assicurazione. Quest’ultima, sebbene spesso presentata come “facoltativa”, risulta nella pratica molto frequente e a volte quasi obbligatoria in relazione alle condizioni proposte dalla banca.

Cosa copre l’assicurazione sul credito del prestito o mutuo?

L’assicurazione sul mutuo, nota come polizza vita mutuo, protegge il debitore e i suoi eredi da situazioni in cui, a causa di eventi drammatici come morte o invalidità permanente, non fosse più in grado di onorare gli impegni di rimborso del prestito. In pratica, l’assicurazione interviene coprendo il debito residuo.

🤖 Smart Ai Advertisement

Quanto costa questa assicurazione?

Il costo dell’assicurazione sul mutuo varia a seconda dell’ente assicuratore, dell’età dell’assicurato, della durata del mutuo e dell’importo erogato. Si stima che, in media, il costo si aggiri intorno al 5% del totale del finanziamento erogato, ma in alcuni casi può arrivare anche al 12%.

Esempio pratico:

Supponiamo di avere un mutuo “prima casa giovani” di €100.000. Se consideriamo una percentuale media del 5% come costo dell’assicurazione, il costo totale della polizza sarà di €5.000. In un caso meno favorevole, con un costo che arriva al 12%, si parlerà di €12.000 solo per l’assicurazione.

L’assicurazione è davvero facoltativa?

Sebbene molte banche e istituti di credito indichino la polizza vita mutuo come “facoltativa”, nella pratica, spesso la concessione di condizioni favorevoli sul mutuo è legata alla sottoscrizione della stessa. Ciò significa che, pur potendo tecnicamente rinunciare all’assicurazione, potresti trovarsi a dover affrontare tassi di interesse più alti o altre condizioni meno vantaggiose.

Quali sono i tipi di assicurazione sul prestito più comuni?

Le polizze assicurative legate ai prestiti al consumo sono generalmente di due tipi:

  1. Assicurazione sulla vita: copre il rimborso del prestito in caso di morte del debitore.
  2. Assicurazione contro il rischio di perdita d’impiego o invalidità: garantisce il pagamento delle rate in caso di perdita involontaria del lavoro o in caso di invalidità che impedisce al debitore di lavorare.

Quali sono i vantaggi dell’assicurazione sul prestito?

Il principale vantaggio per il cliente è la tranquillità: in caso di eventi imprevisti che compromettono la capacità di rimborso, l’assicurazione può coprire totalità o parte del debito. Per l’istituto di credito, il vantaggio è legato alla maggiore sicurezza di ottenere il rimborso dell’importo prestato.

Domande e risposte frequenti assicurazione prestiti

Esistono svantaggi nell’assicurazione sul prestito?

Sì, il costo dell’assicurazione può aumentare l’importo totale da rimborsare sul prestito. Inoltre, non tutte le polizze offrono le stesse garanzie, quindi è essenziale leggere attentamente i termini e le condizioni.

È possibile recedere da una polizza assicurativa legata al prestito?

Sì, di solito è possibile recedere da una polizza assicurativa, ma le condizioni variano in base alla compagnia e al tipo di contratto. In alcuni casi, potrebbe essere prevista una penale o la restituzione di eventuali indennizzi ricevuti.

Quali sono i diritti del consumatore riguardo all’assicurazione sul prestito?

Il consumatore ha il diritto di essere informato in modo chiaro e trasparente riguardo alle condizioni, costi e coperture dell’assicurazione proposta. Inoltre, se l’assicurazione non è obbligatoria, la banca o l’istituto di credito non può costringere il cliente a sottoscriverla.

Dove posso trovare ulteriori informazioni sulle assicurazioni legate ai prestiti al consumo?

È sempre consigliabile consultare la normativa vigente in materia di assicurazioni e prestiti al consumo. In Italia, ad esempio, l’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) fornisce guide e informazioni utili a questo proposito.

Considerazioni finali:

Mentre l’assicurazione sul mutuo può sembrare un ulteriore peso economico iniziale, offre una tutela in situazioni impreviste e gravi.

È importante valutare attentamente le proprie esigenze e le condizioni offerte per prendere una decisione informata. Inoltre, date le differenze di costo tra i vari fornitori, è sempre una buona pratica ottenere più preventivi e confrontare le offerte prima di prendere una decisione.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio dei voti: 25485

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

🚗 AdvertisementBanner 250x250

Articolo precedenteBNL – BNP Paribas Prestiti e Finanziamenti: Storia, Confronto e Richiesta
Articolo successivoStoria di Findomestic chi c’è dietro? A quale gruppo appartiene?
Puoi seguire Prestiti.Online anche su Google News, cliccando sulla stellina  da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.